Jump to content
marinelloni

ERMANNO BARBIERI

Recommended Posts

ERMANNO BARBIERI

Domani 2 settembre, ma nel 1943, nasceva Ermanno Barbieri. Vorrei ricordare con queste poche righe un grande personaggio che ci ha lasciato, all’età di 56 anni, nel settembre del 1999. Lui aveva quasi la mia stessa età, solo un anno in più. Un personaggio che NON HA AVUTO dalla federazione bocce, come altri del resto, quella considerazione che avrebbe meritato. Lui ha scritto uno dei primi libri sullo sport delle bocce, forse unico, LE BOCCE:UNO SPORT, era in vendita su Amazon ma ora non è più disponibile, e mi viene da chiedere quanti di voi lo hanno o lo hanno letto. E’ un libro fatto molto bene che contiene di tutto e di più sullo sport delle bocce, su come allenarsi e far allenare i giovani dal punto fisico e psichico e molto altro. Magari ne parleremo più avanti, ma è un libro che tutti dovrebbero avere in formato cartaceo, 175 pagine, pubblicato, la seconda edizione, nel maggio 1988 da Mucchi-Modena.

Io credo che ci sia poco da inventarsi di nuovo sullo sport delle bocce. Basterebbe rileggere e applicare quanto scrisse Barbieri 30 anni fa! E lo faremo, insieme.

Ma torniamo al CARO AMICO ERMANNO, con cui ho condiviso tante idee e di cui conservo ancora, oltre al suo libro, anche tante sue lettere.. Questo è quanto scrissi, per ricordarlo, sul Corriere Adriatico del 22 ottobre 1999:

 

“Ci sono delle persone che, con poco, segnano la tua vita.

Ti basta incontrarle, parlarci, ascoltarle, o semplicemente leggere poche parole da loro scritte.

Ci sono persone che, eccezionalmente istruite e preparate, non ti fanno mai pesare il loro sapere e ti ascoltano, anziché parlare.

Ci sono persone modeste, che amano quello che fanno e quello che fanno lo fanno bene, e te ne rendi conto anche se loro cercano di

non fartelo sapere.

Ci sono persone che al mondo delle bocce, allo sport delle bocce, hanno dato tanto, ma dallo sport delle bocce, dalla mediocrità di chi poteva fare altrimenti, sono state allontanate.

Una di queste persone è il prof. Ermanno Barbieri, modenese, docente universitario, autore del libro “LE BOCCE:UNO SPORT”, fondatore, assieme a Ivano Tassinari, dell’ “Università delle bocce” di Pavullo.

Ermanno Barbieri è stato il primo che, a livello teorico, ha dato dignità di sport alle bocce.

Se ne è andato a 56 anni, in silenzio e modestamente, così come aveva vissuto, il 28 settembre scorso del 1999.

Con sé ha portato via il suo grande sapere, la sua grande umanità e un po’ del cuore di coloro che lo hanno amato e stimato. A noi ha lasciato un libro, tante lettere, tanti insegnamenti.

Lui aveva continuato a lavorare in silenzio, ancora per le bocce, a Pavullo. Aveva appena terminato di costruire un attrezzo per misurare la scorrevolezza dei campi.

Caro Ermanno, le bocce continueranno a scorrere anche senza di te, ma sapessi quanto sarà più duro il loro cammino!”

Il tuo caro amico Maurizio.

 

 
   


-La vita di un uomo puro e generoso è sempre una cosa sacra e miracolosa, da cui si sprigionano forze inaudite che operano anche in lontananza-  “Hesse”                

Prof .Ermanno Barbieri   02-09-1943 / 28-09-1999

 

ermanno.jpg

le bocce uno sport.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il secondo capitolo del libro di Ermanno Barbieri, che potete leggere nel mio gruppo LE BOCCE: UNO SPORT,  si chiude con queste preziose, condivisibili parole:


CHI VUOL RAGGIUNGERE SUBITO ALTI TRAGUARDI FINISCE SPESSO PER PRECIPITARE PIU’ IN BASSO E PRIMA DI COLORO CHE CON LA GIUSTA MODESTIA E TANTO LAVORO CONTINUANO, ANCHE SE LENTAMENTE, A SALIRE NELLA SCALA DELLA VITA.
LO SPORT DELLE BOCCE, SE AFFRONTATO NEL GIUSTO MODO, PUO’ ESSERE PER I NOSTRI GIOVANI, NON SOLTANTO UN GIOCO, MA UNA PREZIOSA ESPERIENZA DI VITA.

Edited by marinelloni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Maurizio, sai dove si può trovare il libro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ce l'ho, se vuoi posso fartelo avere, ma con il trasloco e gli eventi non previsti successivamente non ho la più pallida idea di dove possa essere finito.

Comunque te lo consiglio, da piccolo l'ho letto tutto e ne andavo molto fiero, l'ho anche conosciuto di persona a Pavullo a Barbieri e anche se io ero un ragazzino, ricordo una persona molto umile e competente

Non so dove si può trovare ora il libro da comprare

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 minuti fa, spikky dice:

Io ce l'ho, se vuoi posso fartelo avere, ma con il trasloco e gli eventi non previsti successivamente non ho la più pallida idea di dove possa essere finito.

Comunque te lo consiglio, da piccolo l'ho letto tutto e ne andavo molto fiero, l'ho anche conosciuto di persona a Pavullo a Barbieri e anche se io ero un ragazzino, ricordo una persona molto umile e competente

Non so dove si può trovare ora il libro da comprare

Magari se hai tempo di cercarlo.......

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se ce una  coppia del libero in giro serebbe posibile averla per i nostri

raggazzi del la scuola  Bocce qui in Canada!

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.