Jump to content

capetino

Members
  • Content Count

    333
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About capetino

  • Rank
    "professionista delle gare regionali"
  • Birthday 03/01/1995

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    CASALECCHIO DI RENO (BO)

Recent Profile Visitors

6649 profile views
  1. capetino

    Lutto Nel Mondo Delle Bocce Bresciane

    Non ci sono parole quando capitano queste cose. Abbiamo trascorso tante belle domeniche assieme portando in giro i nostri ragazzi nelle gare giovanili. Mai avremmo immaginato un destino così assurdo. Un abbraccio fortissimo a Daniel e a papà. Luca, Carlo e Patrizia Capeti
  2. Volevo ringraziare tutti coloro che ci sono stati vicini in questi campionati! Un ringraziamento particolare a Giorgio Giommi per le belle parole che ha avuto nei miei confronti durante le fasi di gara. Giorgio ha cresciuto in così poco tempo due bravissimi ragazzi che hanno onorato la maglia di San Marino fino alla fine e se il risultato finale fosse stato invertito non ci sarebbe stato nulla da ridire. Condivido la gioia con i miei compagni Manuel e Luca con la speranza di ritrovarci di nuovo assieme con la stessa maglia!
  3. Non è mia intenzione metterla sicuramente sul personale. Mi rendo conto perfettamente che ci sono ragazzi/ragazze più o meno portati di altri e questo vale per tutti gli sport. Ci sono migliaia di ragazzini che giocano a calcio e solo pochissimi saranno ritenuti dei campioni e non per questo devono cambiare sport. Per quanto riguarda le bocce è difficile dare un giudizio facendo il paragone con il passato. Anni fa, si facevano manifestazioni giovanili a cui partecipavano molti più giocatori di adesso ed era più facile che fra i tanti, ci fossero più giocatori di un certo livello e sinceramente non vedo poi tutta questa differenza tra i bravi di allora (molti) e quelli di adesso (pochi). L' importante è far avvicinare i giovani allo sport delle bocce, dando per scontato che non tutti potranno diventare di A1 e per far questo la federazione deve intervenire. Non pensiamo per favore solo all' alto livello... Un saluto e spero anch' io di conoscerci personalmente. Patrizia Alberti
  4. La quantità elevata di tessere è sicuramente dovuta ad un discorso di assicurazione. Per quanto riguarda la "poca qualità rispetto al passato" non ha niente a che vedere con questa discussione. Giudicare i ragazzi sulle loro qualità non credo sia corretto e non è sicuramente un incentivo per quei pochi che sono rimasti, soprattutto se il giudizio viene dato da persone che non assistono regolarmente alle manifestazioni nazionali che si svolgono in tutta Italia. la mamma di er pupino
  5. Condivido col discorso che se ogni società avesse 3 giovani le bocce avrebbero ancora lunga vita. Sono convinto che prima di tutto dovrebbe essere la federazione ad impostare una SERIA politica sui giovani, agevolando i comitati regionali, provinciali e le società che investono sui ragazzi. Occorrono più società e comitati che si impegnano ad avvicinare i giovani al mondo delle bocce e trasmettergli la passione per questo sport. Per riuscire a limitare i costi, sarebbe sufficiente organizzare frequentemente manifestazioni in ambito regionale.
  6. capetino

    Regolamento Riguardante Le Tavole Perimetrali

    Va bene che siano parte integrante delle tavole di fondo, purchè mantengano la stessa altezza delle tavole laterali. Se le tavole di fondo con il supporto sono di un'altezza superiore di 5/6/7 cm. rispetto a quelle laterali e in più di materiale diverso dalla gomma ( come richiede il regolamento), non ci vedo niente di regolare. Se quel pallino era diretto lateralmente, sarebbe uscito e si sarebbe ripetuta la tirata...
  7. capetino

    Regolamento Riguardante Le Tavole Perimetrali

    NO è un tubo circolare in ferro a cui sono agganciate alle due estremità le tavole di testa. Questi tubi sono più alti di 5/6 cm rispetto le tavole laterali. Secondo me è assurdo sostenere che facciano parte integrante delle tavole; almeno lo avessero detto ad inizio gara, probabilmente si sarebbero evitate discussioni e arrabbiature varie....
  8. capetino

    Regolamento Riguardante Le Tavole Perimetrali

    E' esattamente quello che io credevo di sapere. Purtroppo domenica nella gara juniores di San Giacomo della Marca in semifinale si è verificato un episodio alquanto spiacevole: con una bocciata alla tavola, con l'ultima boccia, l' avversario ha colpito il pallino buttandolo contro il sostegno in ferro circolare alto 5/6 cm in più delle tavole laterali. L' arbitro e successivamente il direttore di gara hanno stabilito che il ferro di sostegno era parte integrante della tavola di fondo determinando il punto decisivo della partita, anzichè dichiarare il pallino nullo e far ripetere la tirata. Purtroppo, nonostante le spiegazioni che cercavamo di dare, non hanno sentito ragione, ovviamente senza consultare il regolamento, sono rimasti sulla loro decisione.
  9. Apro questa discussione per sapere se qualcuno sa cosa dice il regolamento riguardo le altezze delle tavole. Più precisamente vorrei sapere se le tavole di fondo compreso il relativo supporto possono avere un'altezza superiore a quella laterale e se il supporto stesso è considerato corpo unico con la tavola. Io non ho mai saputo che sia consentito due altezze diverse nello stesso campo....attendo notizie
  10. capetino

    Novità 2012/2013

    Ciao Andrea, non mi riferivo a gare nazionali ABCD ma, semplicemente alle classiche gare nazionali di categoria A, in cui solo a completamento del quadro giocano le altre categorie. Come tu ben sai, ci sono nazionali con montepremi prestigiosi e pur non essendo del circuito vediamo la partecipazione di campioni che provengono da notevole distanza, ti porto come esempio la gara di Val d' Enza e la gara di domenica scorsa di San Lorenzo di Crema. Da sempre lo spettacolo è assicurato e il pubblico è numeroso fino alla fine delle manifestazioni anche se terminano verso l' ora di cena. Al contrario ci sono state diverse gare del circuito in cui la presenza del pubblico nelle fasi finali era piuttosto scarso, nonostante la presenza di giocatori molto quotati. Credo che non sia così determinante una regola che mi obblighi la bocciata di volo dai 14 ai 18 metri a creare uno spettacolo tale da riempire i bocciodromi di spettatori. Sono convinto che chi organizza le gare abbia piacere di avere molti iscritti e altrettanto pubblico. Anche io sono favorevole ai cambiamenti che portino un beneficio al nostro sport purchè abbiano un senso logico. Noi facciamo parte del gioco bocce, sezione Raffa, obbligarmi a tirare di volo è una contraddizione. Mi sarei iscritto altrimenti alla sezione Volo, in cui non mi obbligano a bocciare di raffa...
  11. capetino

    Novità 2012/2013

    Hai ragione quando dici che il giocatore di A non è obbligato a partecipare alle gare dei Circuiti, c'è però una considerazione da fare: negli ultimi due o tre anni le iscrizioni a questo tipo di gare sono diminuite notevolmente un pò per il costo di iscrizione, non per tutti viene pagata dalla società, un pò perchè i giocatori si stancano di incontrare giocatori di A1). Sicuramente, con l' obbligatorietà del tiro di volo, caleranno ancora. Non sono un veggente, ma parlando con altri giocatori ho capito che ce ne sarà sempre meno degli iscritti. Il problema sarà in parte risolto dalle società stesse, le quali per non perdere le iscrizioni, organizzeranno la manifestazione come semplice nazionale e non del circuito. Carlo Capeti
  12. Volevo ringraziare tutti per i complimenti, ma soprattutto le persone che hanno lavorato per la buona riuscita delle gare. Un ringraziamento particolare va al presidente della Bocciofila Boccaporco, Ferriero Guarnieri e al presidente della regione Umbria, Moreno Rosati per la disponibilità e l' ospitalità che ci hanno riservato. Ci hanno fatto sentire a casa nostra. Luca Capeti
  13. Vedrò di farmi perdonare per i palloncini con una fetta di torta sabato sera a Osimo...
  14. capetino

    Pronostici Camp. Assoluti 2012

    Signorini e Cantarini
  15. capetino

    Ci Ha Lasciato Il "cavallino"

    Non lo dimenticherò mai... Sentite condoglianze. Famiglia Capeti
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.