Jump to content

motoamici

Members
  • Content Count

    1437
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About motoamici

  • Rank
    "utente BIF di Alto Livello"
  • Birthday 04/21/1950

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Città di Castello (PG)

Recent Profile Visitors

10165 profile views
  1. motoamici

    IL CAMBIAMENTO

    Marco in Umbria si pagava sempre tramite versamento postale salvo alcune eccezioni che le nostre società permettevano esclusivamente a voi fuori regione
  2. motoamici

    La storia raccontata....

    Cavalieri e il Grande Giovanni Zamparini
  3. motoamici

    Ciao Fra

    Ciao Fra Sei sempre nei nostri pensieri.
  4. motoamici

    Le bocce umbre sono in lutto

    Sentite condoglianze. Lamberto riposa in pace Massimo Parretta
  5. motoamici

    Sorteggio Coppa Italia Senior 2016

    Riga solo della bocciata di raffa posta a 4.30 Vittorio l'arbitro é in grado di vedere e prendere decisioni e vedrai che chi passa si adegua altrimenti paga pegno. questa regola deve essere inserita per motivi di diffusione mediatica e vedrai che si adeguano si adeguano. Ora giocatori di A del mio comitato mi dicono fino a quando l'arbitro non mi dice niente io passo poi al richiamo mi adeguo e questi sono i furbettiche creano dissapori e comportamenti scorretti verso l'avversario.
  6. motoamici

    Abbigliamento

    Pubblico una parte del post da me inserito sul nostro forum e onestamente non ricordo se vi sono state modifiche dato la circolare recitava: <FINE ESAURIMENTO SCORTE> Questo è solo il contributo che ti posso fornire, mi auguro che altri ti possano illuminare meglio Oggi sono molto più tranquillo e quindi cerco di specificare meglio il mio pensiero. Sono pienamente in sintonia con la regola approvata dal Consiglio Federale il 03 luglio 2010, giusta o no noi tutti siamo tenuti ad applicare e far applicare fino al momento che tale regola venga modificata. Il problema è sorto nel post aperto da Antonio Perugia dove riportava < voce di Oscarvol > l’esclusione dalla gara nel comitato di Roma il giorno 08 gennaio 2012 dove il direttore di gara escludeva una o più formazioni che non avevano lo scudetto regolare come le disposizioni precisavano, certo che noi dirigenti sia sociali che periferici in tutte le regioni abbiamo sorvolato su questa regola perché le finanze attuali non ci permettevano di spendere denaro per rifare le divise, però se eventualmente vi era una prologa avremmo noi tutti programmato o scudetti o divise nuove ( nelle maglie della mia bocciofila gli scudetti sono stampati ) mentre il comitato regionale Lazio giustamente si è adeguato celermente. Il 27 gennaio 2012 viene emessa la circolare dove viene stabilito dal consiglio federale che a partire dal 01 ottobre 2010 tutti devono aver regolarizzato gli scudetti o divise, quindi avevamo tempo utile per adeguarci alla normativa, e fin qui tutto OK anche se secondo il mio parere molte bocciofile sono andate in difficoltà per motivi finanziari che attualmente sono sotto i nostri occhi, mi domando i nostri dirigenti come mai non hanno tenuto conto che questa era una regola d’immagine e non tecnica dove si poteva e si doveva posticipare più in avanti quando la situazione di difficoltà finanziaria cessava? Io come molti mi sono adeguato alla normativa del 27 gennaio in previsione di quella che doveva diventare operante il 1 ottobre, se voi venite nella mia bocciofila al magazzino troverete le divise con scudetti di colori vecchi che a mio avviso duravano altri 5 anni, ora che ho provveduto al rifacimento del tutto impiegando risorse destinate ad altro, esce una nuova circolare TARDIVA del ( 02 agosto 2012 approvata il 07 luglio 2012) dove viene data la possibilità di smaltire il magazzino fino ad esaurimento scorte non specificando la data effettiva di un eventuale termine di adeguamento, ora avete modificato una normativa che chi si è adeguato è un pirla e chi non lo a fatto è un furbo io chiedo ai componenti il consiglio federale se io continuamente faccio rifare gli scudetti del vecchio tipo chi mi controlla? In teoria io posso mantenere queste divise anche per altri 20 anni o forse meno augurandoci che avvenga una sostituzione di dirigenti causata da un improvviso passo indietro che escludo. ............ecc............... Motoamici - ( Massimo Parretta)
  7. Marco esiste una circolare del CONI del 10/06/2016 dove le cose sono cambiate. ti allego la circolare. Circolare CONI Certificati Medici 10 giugno 2016.pdf
  8. motoamici

    News Comitato Regionale - UMBRIA

    Scan0001.pdfScan0001.pdfScan0001.pdfScan0001.pdf come puoi vedere le date nostre sono alternate minimo una settimana si e una no lasciando la possibilità ad altre bocciofile del centro per occupare le settimane libere e in contrapposizione il sud dovrebbe utilizzare le nostre date perché 1% dei giocatori del nord o del sud si spostano alle estremità mentre il centro riceve o emigra al nord oppure al sud.
  9. motoamici

    News Comitato Regionale - UMBRIA

    Il calendario delle gare serali noi del nord lo abbiamo presentato molto in anticipo e non conosco il perché di questa concomitanza che si ripete più in avanti. Il nostro programma era previsto di andare in concomitanza con il settore sud e alternare come vedi dal calendario con il settore del centro perché noi del nord e quelli del sud possono partecipare alle gare del centro e viceversa la settimana dopo dove il centro può scegliere la gara del nord oppure quella del sud. Mi sono attivato e ne abbiamo parlato con Antonio Minelli dove mi assicurava che al rientro dalle ferie avrebbe fatto presente al consiglio direttivo del Città di Perugia questa anomalia. Ritengo comunque che chi di dovere del comitato provinciale deve analizzare le concomitanze e modificarle per il buon andamento della partecipazione e da tener conto che i punti presi valgono per la partecipazione ai campionati italiani.
  10. motoamici

    News Comitato Regionale - UMBRIA

    Gabri finalmente la federazione è riuscita nel stabilire un quorum preciso, ora vediamo se i comitati continuano nel chiedere le deroghe. Noi dovremmo avere circa 160 giocatori di A sicuramente molti dovranno retrocedere e altri dalla B devono salire. Per i campionati italiani se devono essere fatti sempre a Brescia conviene trasferirsi e chiedere la residenza in quel comune.
  11. motoamici

    News Comitato Regionale - UMBRIA

    Se i campionati italiani sono sempre ln quel comitato certo che si trova difficoltà nel trovare giocatori disponibili perché non tutte le società danno i rimborsi spese per la trasferta.
  12. motoamici

    News Comitato Regionale - UMBRIA

    Sgaravizzi Marco deve giocare l'individuale oppure la coppia con Zavagli? Cat. C
  13. motoamici

    RADUNO B.I.F. Fossombrone

    Preferisco non giocare se possibile, però disponibile x la cena
  14. motoamici

    buogiorno

    Giorgio, Benvenuto
×

Important Information

By using this site, you agree to our Terms of Use.